A Monte Giberto “battesimo” della Granfondo dei Tre Santuari del Fermano lunedì 16 settembre

Luca Alò - 13/09/2019

A Monte Giberto “battesimo” della Granfondo dei Tre Santuari del Fermano

Il neo comitato di promozione del ciclismo Marche Ciclando sta già fremendo per l’organizzazione e la messa a punto di ogni particolare per l’evento ciclistico in data domenica 22 settembre.

La Granfondo sarà in grado di creare un gemellaggio ciclistico-spirituale tra i tre Santuari del Fermano (Madonna delle Grazie a Monte Giberto, Madonna dell’Ambro a Montefortino e Corva a Porto Sant’Elpidio) unite per l’occasione nel dare valore ai luoghi che la corsa andrà ad attraversare: nello specifico un tratto iniziale in linea di 48 chilometri dopo la partenza data dal Santuario Madonna delle Grazie, a velocità controllata fino alla Madonna dell’Ambro con giro di boa e direzione verso il mare ad andatura agonistica per 65,2 chilometri fino al centro di Porto Sant’Elpidio sulla “Costa della Corva”, storica salita dove spesso sono transitati i professionisti in alcune edizioni della Tirreno-Adriatico. Al culmine di questa ascesa, lunga 1 chilometro con una pendenza media del 10%, si trova il Santuario Madonna della Corva dove sarà posizionato il traguardo ed allestito tutto il cuore pulsante e logistico post gara per accogliere le premiazioni e il pasta party finale.

L’accogliente location dell’Opera Pia Arpili del presidente Dino Borri terrà a battesimo l’inedita sede di partenza ma anche la presentazione della granfondo prevista lunedì 16 settembre alle 19:00 alla presenza delle autorità cittadine, sportive, sponsor e sostenitori della manifestazione fiore all’occhiello del nuovo corso operativo targato Marche Ciclando.